Luce di foglia

Il cielo estivo di foglie è in frantumi
Dalla pergola cadono stelle e ciascuna
Stringe in pugno un tono diverso di luce

La stessa che filtra dai vetri della cattedrale
In questo mattino d’autunno – E ogni pezzo
Di vetro porta un differente colore

A questo istante in cui sono confitto
Al crocicchio del tempo che mi interseca in un punto
Dove sono perso o salvato da questa chiarità che s’insinua

Dall’occhio alla mente bagnandomi il cuore
Risvegliando le fibre segrete al ricordo
Di una luce antica filtrata da foglie amorose.